La Rosa di Parma – Un buquet di tradizione –

rosadiparma“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella”  – Anthelme Brillat-Savarin

 

La rosa di Parma è uno dei secondi piatti più tradizionali delle zone di Parma. Una ricetta apparentemente semplice, ma che rappresenta una vera e propria sintesi dei prodotti d’eccellenza del Parmense. La rosa di Parma, infatti, racchiude in sé i sapori del prosciutto di parma, del Parmigiano Reggiano e del Lambrusco. Tre ingredienti che, anche da soli, contribuiscono a far diventare qualsiasi pietanza un piatto di alta gastronomia.

Un tris all’insegna del gusto che fa la gioia di tutte le buone forchette.

Come dicevo, la ricetta sembra piuttosto facile da preparare, ma in realtà i segreti ed i trucchi per ottenere una rosa di Parma ad opera d’arte non sono pochi e vanno dall’equilibrio tra gli ingredienti, la giusta rosolatura e la cottura che mantenga il filetto di manzo a cottura media , quindi rosa, nella parte centrale.

Il filetto viene aperto a libro, battuto con il batticarne e viene poi salato e pepato. Al suo interno poi vengono stesi il prosciutto di Parma e il parmigiano a scaglie; viene poi arrotolato, fissato con uno spago e rosolato in una casseruola per una decina di minuti, avendo però cura di non forarlo. Ma il segreto è nei dettagli: oltre ai sapori inconfondibili del prosciutto e del formaggio, il gusto della rosa e dato dall’aggiunta di aglio, rosmarino, lambrusco e marsala. Una volta inseriti questi ingredienti, si deve cuocere il tutto per 25 minuti ed il gioco è fatto.

Slegate il filetto, tagliatelo a fette e servitelo coperto dalla sua salsa.

Come potete vedere, la rosa di Parma permette di gustare e conoscere tutti i sapori della città: il Prosciutto di Parma prodotto nella zona collinare, il Parmigiano Reggiano che già nel 1200-1300 aveva le caratteristiche odierne ed il Lambrusco che è un vino rosso frizzante con origini di oltre duemila anni.

Insomma la rosa di Parma, oltre che ad essere farcita con ingredienti pregiati è anche ricca di storia. Soffice al taglio, saporita al punto giusto, con un sugo “da scarpetta”.

La versione che vi propongo io poi è ancora più golosa. Perché?

Perché in questa Rosa di Parma troverete anche l’aggiunta di tartufo!!

Una volta assaggiata, non potrete più farne a meno.

ACQUISTA SUBITO IL KIT ORIGINALE DA PARMA PER REALIZZARE LA TUA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...